Tonnarelli con crema di melazane al berberé e dadolata di provolone

Tonnarelli con crema di melanzaneRitorno a casa tardi.

Apro il frigo.

Avanzi da finire assolutamente:

– 100 grammi di tonnarelli (con il resto avevo fatto un rustico, poi ve lo racconterò)

– 1 melanzana viola

– 50 grammi di provolone piccante

Mumble Mumble,  ecco l’idea:

Riduco la melanzana a dadini e la butto in una padella antiaderente, dopo aver fatto soffriggere un po’ di cipolla nell’olio. Rigiro, aggiungo un po’ d’acqua e porto a cottura. Verso la fine, dopo circa 20 minuti, aggiungo un cucchiaio di berberé (quello che uso non è particolarmente piccante), aggiusto di sale, aggiungo un altro bicchiere d’acqua e lo faccio sfumare della metà. Quindi, frullo tutto nel minipimer.

Nel frattempo ho messo a bollire l’acqua per la pasta. 4 minuti, durante i quali verso nel piatto parte della crema di melanzane. Il resto nella padella, dove la faccio saltare con i tonnarelli appena sono pronti.

Quindi, tonnarelli conditi con la crema sul piatto. Prendo il provolone, lo taglio a dadini e lo metto sulla pasta.

Decoro con semi di papavero e un’ultima spruzzata di berberé.

Mangio.

Un solo problema.

NON SA ASSOLUTAMENTE DI NIENTE!

Maledizione, tre quarti d’ora persi…

…ogni suggerimento per migliorarlo è ben accetto…

Condividi

6 thoughts on “Tonnarelli con crema di melazane al berberé e dadolata di provolone

  1. io avrei fatto dorare le melanzane nell’olio e nella cipolla,avrei aggiunto qualche pomodorino,avrei fatto saltare i tonnarelli in padella ed aggiunto il provolone grattugiato. niente minipimer e berberè …praticamente avrei fatto un’altra cosa!:D

  2. Leggo con qualche anno di ritardo ma vorrei darti i miei 2cents 🙂
    Detto che le melanzane che si trovano in giro purtroppo sono gonfie d’acqua e poco saporite (bisognerebbe usare quelle del proprio orto), io ti consiglio una modifica del genere:

    – nel soffritto usa aglio schiacciato (privato del cuore) al posto della cipolla (al limite puoi sostituirlo con lo scalogno);

    – subito prima di aggiungere le melanzane fai sciogliere nel tegame un paio di alici sott’olio di ottima qualità.

    Se non hai problemi nel digerire l’aglio (e non ti preoccupi degli effetti collaterali), puoi riutilizzarne un pezzetto per fare la mousse di melanzana, magari aggiungendo qualche pinolo e una manciata di basilico.

    Poi fammi sapere se la modifica ha sortito qualche effetto!

  3. Ok, poi fammi sapere!
    p.s. provala anche con scaglie di ricotta salata al posto della dadolata di provolone 😉

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *