Ai Spaghettari

Piazza San Cosimato 58
Roma
06-5800450
Sito Web: http://www.aispaghettari.it
email: aispaghettari@tiscalinet.it

Giorno di chiusura: –

Ai Spaghettari è un ristorante-pizzeria in piazza San Cosimato, a due passi da piazza Santa Maria in Trastevere.

Locale spesso molto pieno, merita una visita per le bruschette con i fagioli e soprattutto le olive ascolane come antipasto.
La pizza, bassa, è buona, anche se non eccezionale, mentre molto gustosi sono i primi, soprattutto gli spaghetti alla carbonara.
Soprattutto nel weekend, è opportuno prenotare ed armarsi di pazienza una volta seduti: purtroppo è il prezzo che questo tipo di locali paga per la propria popolarità.

Ne parlano anche:

Nicola Mattina Blog
Il Mangelo

Centro della mappa
map
Ai Spaghettari
Piazza San Cosimato 58
Roma
06-5800450
http://www.aispaghettari.it

Condividi

8 thoughts on “Ai Spaghettari

  1. concordo col fatto di prenotare! consiglio comunque a chi vuole mangiare la vera cucina romana di non andare troppo tardi la sera! sia la cucina che la pizzeria sfornano piatti migliori e nei tempi giusti in prima serata! dopo una cert ora cominciano come si suol dire a “ingozzarti”

  2. Onestamente non ho avuto una buona impressione.
    La pizza non è niente di che e la paghi molto!
    Il vino della casa è aceto e quando ho rimandato indietro una bistecca passata mi sono sentito dire che avevo torto!!!
    Assurdo, faccio il cameriere e se un cliente manda indietro la carne stai zitto ed al limite la mangi tu in cucina.
    Mi da l’idea che paghi più il il nome che la qualità.

  3. Ci sono stato una settimana fa, in un tour de force di vari risotranti (la dura vita dell’emigrato italiano che torna di quando in quando 🙁 ).
    Molto bene i primi e gli antipasti, bene la pizza, male il conto: hanno provato a metterci un antipasto in piú e il solito coperto malandrino. Dopo rumorosa protesta, hanno corretto.

  4. concordo con i commenti precendenti.
    delusione.
    ma lo sapevo.
    o meglio, si sapeva.
    per quanto mi riguarda, la cucina romanesca ormai si mangia in un solo posto.
    casa tua, se sei di roma.

  5. Allora, sono riandato ai Spaghettari domenica scorsa, il 3 Gennaio 2010. Hanno provato un’altra volta ad addebitarci una specie di coperto, sottoforma di “Pane” (cosí riportava la riga del conto). A seguito della mia protesta mi hanno ridato l’Euro ad ognuno del mio tavolo.
    Immagino quanti soldi si facciano con questa storiella. Quasi da denuncia.

  6. Mauro, ma denunciateli! il coperto e il pane non possono essere addebitati sulla base di una legge regionale del 2006. se ti portano il pane e tu non l’hai chiesto lo devi prendere come un gentile omaggio della casa.

    se poi insistono paga e fatti metti la voce nella ricevuta. sono previsti 1000 euro di multa per il ristoratore e in caso di reecidiva la chiusura del locale.

    A me è successo di peggio oggi al ristorante Amalfi, in Prati, via dei Gracchi 12 Roma. Fuori esponevano un menù da 9 euro (Italian menu) e dentro mi hanno fatto pagare per due menu 21 euro adducendo che c’era il coperto da pagare.
    Ho protestato vivamente e ho denunciato la cosa alla guardia di finanza.

  7. Il fatto é che ogni volta lo hanno cancellato dal conto senza fare storie. Immagino peró quanti clienti non lo fanno e pagano: é il classico trucchetto del ristoratore per farci la cosiddetta “cresta” su quelli che non reagiscono.

  8. The restaurant was with indifferent food. I had better Italian food in else in the world for better prices and service. Before we have finished, the waiter told us he needed the table. I’ve never felt as insulted in any other place in this whole fr*akin’ world. After our discontent became quite obvious, the manager who was watching the tables with a greedy expression on her face, disappeared to avoid our complaints. Food is sh***ty and service even worse. Don’t go! (hope u won’t have the chance to get convinced):D.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *