Dal Bersagliere

Esistono dei posti a Roma in cui è ancora possibile mangiare una pizza e una birra con 10 euro, e la cosa più incredibile è che la pizza riesce ad essere pure buona e l’ambiente informale e simpatico per una cena veloce prima di un cinema o dopoteatro.
Il menù propone a prezzi ancora “popolari” i classici fritti, supplì, crocchette, fiori di zucca e olive ascolane, e tutta una varietà di bruschette a partire dalla semplice aglio e olio, ormai sparita da quasi tutti i menù dei locali più trendy e meno abbordabili.
La mia preferenza va senza dubbio ai supplì che a fronte di un locale strapieno vengono serviti comunque caldi e croccanti in tempi rapidissimi. Vastissima la scelta della pizze “alla romana”, basse e croccanti, alcune con nomi fantasiosi e che il menù propone divise in rosse e bianche con apposite descrizioni.

Personalmente oltre alla mia amata funghi e prosciutto bianca ho potuto apprezzare più volte la “parmigiana” pomodoro, mozzarella, parmigiano reggiano e basilico, semplice e gustosissima.
I dolci sono abbastanza standard, tiramisù, panna cotta e gelati confezionati e di certo non sono il motivo principale per cui si opta per “dal bersagliere”.

Ma… è ovvio che esistano tutta una serie di ma da tenere in conto per non
rimanere delusi e apprezzare al meglio il locale.
In primo luogo soprattutto per il sabato si accettano prenotazioni fino alle 21.00 per poi procedere con l’inserimento in lista che sebbene si presenti lunghissima viene smistata in tempi abbastanza celeri soprattutto in casi di tavoli di 2-4 persone.
Per le tavolate ovviamente è un altro discorso, infatti sebbene ci siano tre salette e un ampio spazio verandato utilizzato anche in inverno, per grossi numeri è meglio affidarsi alla prenotazione e attendere pazientemente il proprio turno, perché tutto sommato ne vale la pena!
E’ ovvio poi, affinchè gli amanti del bon ton non rimangano inorriditi, che il servizio sia rapido, i camerieri un po’ spicci, la tovaglia di carta e l’ambiente un po’ rumoroso e quindi poco adatto a cene romantiche (che comunque non dovrebbero essere fatte in pizzeria!)

Consiglio quindi a chi si trovi a mangiare in zona Appio-Tuscolana di provare per credere!

Condividi

10 thoughts on “Dal Bersagliere

  1. verissimo!!!sono andata a cena diverse volte con gruppi di amici “dal bersagliere” e vi posso assicurare che è un gran bel posto.

  2. sono tornata alcune sere fà “dal Bersagliere” e con mia grande sorpresa siamo riuscite a spendere ancora 39 euro in tre, prendendo 2 antipasti (1 supplì e un fiore), tre pizze e tre dolci, birra e coca comprese…:)

  3. credo che sia uno dei locali romani dove si puo’ mangiare e bere in allegria spendendo veramente poco, non ha giorni di chiusura e ha tavoli all’aperto.

  4. Ci vado da una vita…e non mi stanco mai di andarci!!La pizza è davvero buona..il locale simpatico, informale e con un servizio davvero veloce!!I prezzi sono più che soddisfacenti e regna sempre un’atmosfera di serenità ed allegria!!…ps ci vado anche stasera a festeggiare un compleanno!!!CONSIGLIATISSIMO!!!

  5. Ciao ragazzi, dunque ci sono andato leggendo queste recensioni, in effetti il prezzo risulta sul serio contenuto… Per quanto riguarda la bontà della pizza però, sono rimasto un pò così… Insomma se si vuole spendere poco è davvero il posto giusto, ma se si vuole mangiare veramente bene dirotterei da un’altra parte… Del resto vedere cammello pagare moneta!!!

  6. Sono stato un paio di volte, recentemente, dal Bersagliere e questa è la mia esperienza. Sulla qualità della pizza e dei prezzi ok (non è economicissimo ma competitivo) la pizza romana bassa e gustosa e gli antipastini (i classici pre pizza) da battaglia ma godibili. Purtroppo, in entrambe le occasioni, il servizio è stato un mezzo disastro. La prima volta (circa tre mesi fa, non c’erano ancora i tavoli all’aperto) l’attesa per la pizza è stata esagerata (abbiamo ovviato piacevolmente con la chiacchiera, eravamo in tre..) e la cameriera si è dimenticata di portarci il dolce che io avevo ordinato a fine pasto (la pizzeria era mezza vuota e il carrello dei dolci proprio accanto al nostro tavolo..: dopo dieci minuti ci siamo alzati e siamo andati a pagare alla cassa). La seconda volta, circa un mese fa, con decine di tavoli fuori (una bolgia…): circa 10′ di attesa e facciamo un’unica comanda (fritti e pizza). I fritti arrivano subito, la pizza 35 minuti (cronometrati!) dopo che avevamo terminato di mangiare gli antipasti. Perchè il cronometro? Perchè il nostro tavolo era accanto alla cassa e abbiamo assistito ad una processione di clienti che si lamentavano della lentezza del servizio (le pizze in particolare) e così ho voluto così ‘testare’. Anche io mi sono lamentato allo scoccare del 35° minuto: le nostre pizze erano state infornate proprio allora. A proposito, avete provato Cocco a Circonvallazione Appia a 200 mt da Bersagliere? Strepitoso: + veloce, + economico, stessa qualità -anzi qualcosina in più- del Bersagliere: provare per credere (solo pizza).

  7. La mejo pizza di Roma direiiiiii!!! servizio straordinario e qualità imbattibile!
    …Da provare la mitica Margherita a modo nostro!…

  8. la peggiore pizza della mia vita,bassa come un’ostia e gommosa.il locale strapieno di gente ammassata su tavolini di legno piccolissimi,la peggior pizza e pizzeria nella quale sono stata.all’utente di sotto che parla di torino,fidati a torino con il prezzo che ho pagato dal bersagliere mangi moooolto meglio e con un servizio eccellente e di nomi potrei fartene di ottime pizzerie napoletane a torino.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *