Ripa 12

Ripa12 è un locale per gli amanti della cucina a base di pesce e frutti di mare. Il ristorante si trova a Trastevere, a due passi da piazza san Callisto; si compone di due sale piuttosto piccole collegate da un ambiente intermedio, per un totale di circa 50/60 coperti. L’arredamento è di stile moderno, molto semplice, in modo che il poco spazio a disposizione non appaia ulteriormente ridotto.

Il menù da noi testato comprende: antipasto composto da carpaccio di spigola con parmigiano e rucola, carpaccio di orata con parmigiano e basilico (entrambi molto buoni), polpettine di neonata al forno (buone ma un po’ troppo “agliate”); come primi piatti, carbonara di tonno (con il tonno al posto del guanciale) e fettuccine con uova di spigola, con un gusto più delicato di quello della bottarga; come secondo, visto che si era sazi, abbiamo provato solamente dei calamari alla piastra, veramente buoni. Il tutto arricchito da una bottiglia di ottima Falanghina. Purtroppo non siamo riusciti ad assaggiare tutte le specialità presenti sul menu, dal sautè di cozze e vongole agli spaghetti ai frutti di mare e moscardini, fino ad arrivare alle numerose varietà di pesce preparate al sale o al forno. Comunque, i piatti assaggiati erano molto buoni, il pesce fresco e preparato con competenza, i condimenti ben scelti e non eccessivi, la cantina ben assortita.
Il pasto sopra descritto (3 tipi di antipasto, 2 assaggi di primo, mezza porzione di secondo, vino, acqua, senza dessert), comporta un conto di circa € 40 a testa, non economico ma tutto sommato onesto se si considera che si tratta di piatti a base di pesce, in un locale curato, in una zona centrale e turistica di Roma.
Nota importante: il ristorante è adatto a coloro che soffrono di celiachia, poiché è inserito nell’elenco ufficiale dei ristoranti che offrono pasti senza glutine.

Condividi

9 thoughts on “Ripa 12

  1. Vi consiglio caldamente questo ristarante, un locale dove oltre a poter mangiare bene troverete tanta cordialita’. Un consiglio, provate i Carpacci.

  2. Visitato venerdi’ scorso..Una delusione su tutta la linea.
    Partendo dal servizio impreciso e approssimativo;hanno sbagliato a prendere l’ordinazione con il risultato che io ho mangiato da solo il mio piatto nell’attesa che rifacessero l’altro.Gli spaghetti al mezzo astice erano immersi in un brodo di pomodoro con i pezzi di aglio a vista.Infine per arrivare al conto…90€ in due per due antipasti e due primi,una bottiglia di vino da 20€(dopo che le altre tre stranamente non erano disponibili..) Statene alla larga.

  3. Consiglio vivamente a tutti gli amanti del pesce questo indirizzo..un locale dall’atmosfera familiare oltre che elegante (hanno recentemente ristrutturato…) per gustare vari tipi di carpacci (buonissimo quello di spigola con rucola e parmiggiano e ricercato quello di ricciola con uova di quaglia e melagrana)nonchè i primi (abbiamo assaggiato i maltagliati cernia e broccoli e i paccheri moscardini e cicoria).
    Non sono riuscita purtroppo a mangiare il secondo perchè troppo sazia ma non ho rinunciato al dessert, tutto preparato in casa: tiramisù e croccante di mandorle deliziosi.
    per quanto riguarda i vini direi che ha un’ottima cantina curata dal titolare che è anche sommelier e che ci ha ben consigliato un’ottimo chardonnay del Friuli.
    Ultima nota positiva i prezzi onestissimi… 40 euro a persona , considerato l’ambiente e le pietanze ottime.

  4. siamo stati a visitare questo locale dietro raccomandazione e siamo rimasti profondamente delusi: antipasto di orata buono, il salmone insomma e polpo e patate caldo niente di speciale!!! e il resto dei crudi?? né scampi, né gamberoni; ostriche solo italiane!!!
    per non parlare dei primi: la cslamarata cicoria e moscardini che neanche erano stati privati della bocca che con la sabbia scricchiolava sotto i denti!! e i gnocchetti gamberi broccoli e pistacchi??? questi proprio da evitare!!! non abbiamo avuto il coraggio di chiedere il secondo. Il dolce? una crema catalana che in realtà era una crema al burro pesantissima e una pera cotta. SE non era per il vino, il resto considerato i 60 euro cadauno…..insommma|||||

  5. 18 marzo. pranzo.
    Cucina di qualità sì, ma la poca gentilezza del personale è semplicemente sconcertante! e non si può dire che il conto sia moderato! Statene alla larga!

  6. cara marie beatrice, forse sei andata in un giorno no. io vado spessissimo a ripa 12 perche’ vivo in zona e sono contenta di trovare, nel mezzo di questa landa desolata e acchiappa turisti, un ristorante onesto. non ho mai riscontrato poca gentilezza. un paio di distrazioni, si’. e’ capitato che abbiamo ordinato un piatto e non arriva. la cosa buona e’ che o mangi di meno, oppure aspetti il tuo ordine e te lo tolgono dal conto. il pesce mi e’ sempre sembrato fresco e buono. tornaci.
    Beatrice

  7. Ci sono stato 2 giorni fa e sto ancora meditando se denunciarli o meno. Una insalata, un primo (carbonara di tonno), acqua, vino, caffè e una grappa. 61 euro !!!!!!! A parte la carbonara, il resto è roba che posso mangiare nella pizzeria sotto casa. Vergogna !!!!!

  8. Frequento Ripa 12 da molti anni e devo dire che è un ristorante straordinario, qui si può mangiare dell’ottimo pesce, il miglior carpaccio, primi originali e gustosi, grande scelta di vini e dei dolci appena sfornati.Sono rimasta sconcertata dai commenti probabilmente chi scrive pensa di mangiare come nelle trattorie de trastevere con 20 euro!!!Forse all’obitorio!La pizza non il pesce.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *