Single Hop Festival – Degustazione di birre al 4:20 – Venerdì 25 e Sabato 26 novembre 2011

Non vi siete ancora organizzati per il weekend? Ho ricevuto un paio di giorni fa questa segnalazione da parte della Brasserie 4:20 vicino Porta Portese(non la conoscete? Male, malissimo! A breve posterò una recensione) e mi piace condividerla con voi.

Si tratta di due eventi in due giorni all’insegna delle Indian Pale Ale brassate dal birraio danese Mikkeller.

Single Hop Festival Venerdì 25 e Sabato 26 Novembre

Nei due giorni del Festival saranno in degustazione, a 4,50 Euro l’una, ben 10 IPA Single Hop di Mikkeller, tutte identiche nela ricetta tranne che per un unico dettaglio: sono birrificate usando un unico luppolo (da cui il nome “single hop”) differente per ognuna.

Di fatto è un’occasione unica per scoprire quanto la qualità e tipologia di luppolo, ceteris paribus, influisca sul risultato organolettico finale.

Vip BBQ Session pomeridiana – Sabato 26 Novembre

Nell’ambito del festival è prevista anche, per Sabato 26 dalle 12 alle 16, un barbecue all’aperto seduti nell’ampia terrazza del 4:20.

Oltre alla possibilità di degustare le birre del festival, verranno serviti piatti di carne e e vegetariani cucinati al barbecue e cucinati per oltre dodici ore negli affumicatori del locale. Il tutto accompagnato dalle Signature BBQ Sauce  dal 4:20.

Io penso di farci un salto!

Per prenotare o per maggiori informazioni:

Brasserie 4:20
Via Portuense 82 (mappa)
+39 0658310737
tecnobirra420@gmail.com

La Fucina

La Fucina

La Fucina“Venti euro per una pizza??? Ma siamo impazziti???”

Più o meno è questa la reazione media di coloro che sentono parlare della pizzeria “La Fucina”. In effetti la cifra è astronomica, quasi imbarazzante, già i 6 euro per una margherita ci sembrano un’enormità…
La Fucina però non è una pizzeria come le altre. E’ un’esperienza da fare.

La formula cardine del locale è la “degustazione”: si va con 2,3,4, n amici e ognuno sceglie una pizza diversa. Le pizze vengono servite a tavola una alla volta, già tagliate a spicchi, in modo che ognuno ne possa degustare una fetta. In questo modo, alla fine della cena, ognuno avrà mangiato l’equivalente di una pizza, ma assaggiandone tanti tipi diversi.

Altra particolarità è il menu, che non prevede fritti (di alcun tipo, nemmeno i supplì!) – bruschette – pizzelle o altri antipasti-sfizi-amenità varie. Solo pizze, vini/birre (artigianali) e dolci. Continue reading “La Fucina”