Braccio

Il lunedì sera al Pigneto è quasi tutto chiuso. O almeno, sono chiusi quasi tutti i locali che mi sono stati consigliati. La pioggia e il vento che c’erano la scorsa settimana, poi, contribuivano a uno scenario simil-post-nucleare, con quattro cani (di cui due eravamo noi) che si aggiravano per strade solitamente affollate.

Ma non deviamo: uno dei pochi locali aperti al Pigneto il lunedì notte quando piove e c’è vento è Braccio, un ristorante-wine bar piuttosto accogliente, articolato su tre piccole sale, per una trentina di posti (a occhio) complessivi.

Sin dall’inizio ci si sente coccolati, quando insieme al menu vengono offerti due piccoli pre-antipasti stuzzicanti, nel nostro caso un bocconcino di melanzane e un assaggio di quiche.

Continue reading “Braccio”

Tribeca Café

Tribeca è un ottimo locale dove fare un buon aperitivo. E a Roma ce ne sono pochi.

Si trova in via Messina, vicino Porta Pia, ed è composto di due sale per una cinquantina di posti a sedere in totale. Stranamente, non ho mai trovato pieno. Pur essendo aperto tutto il giorno, io l’ho sempre provato per l’aperitivo, a partire dalle 18,30 in poi, fino alle dieci circa, quando chiude.

Nella sala principale trovano posto, oltre ai tavoli e al bancone, un grande tavolo quadrato (sì, è quello in foto) con le molte portate dell’aperitivo, che vengono rimpinguate nel corso della serata. Ci si trova di tutto, da insalate magrissime e frutta di stagione a due-tre tipi di pasta, riso e cous cous, a pasticci di carne e verdure, oltre alle immancabili frittate miste. Molto ricco e soddisfacente.

Piacevolissimo l’ambiente: soffitti alti, musica al giusto volume, tavoli comodi e distanziati il giusto. Tribeca promosso a pieni voti.

Il prezzo dell’aperitivo è di 8 Euro per un bicchiere di vino e per l’accesso libero al buffet.