Né Arte Né Parte

Via Luca della Robbia 15
Roma
06-5750279

Giorno di chiusura: Lunedì

“Né arte né parte” è un ristorante-trattoria aperto da pochi mesi nel cuore di Testaccio, nato sulle ceneri di un altro ristorante molto avviato, “La Luna Piena”. I nuovi proprietari sono noti personaggi dello spettacolo (Ricky Memphis e Simone Corrente del commissariato X° Tuscolano di Distretto di Polizia) e la loro mano si vede nella trasformazione del locale. Da trattoria per pochi conoscitori, reclamizzato solo su alcune guide, è divenuto un locale molto famoso (grazie alla pubblicità su alcune popolari emittenti radiofoniche locali) e frequentato (e rumoroso!) anche fino a tarda notte. La cucina offerta è rimasta invariata nel passaggio fra le due gestioni, si possono gustare i piatti tipici della cucina romana: buona i rigatoni alla gricia e gli spaghetti alla carbonara, da segnalare un ottimo abbacchio alla scottadito, ma si trovano anche rigatoni alla pajata, trippa, involtini, baccalà… I dolci sono fatti in casa, con il caffè potreste trovare anche dei biscottini al finocchietto fatti in casa.
L’atmosfera, come detto, è un po’ caciarona, con i tavoli molto vicini tra loro (troppo vicini) nelle 4 piccole sale che compongono il locale; è possibile comunque mangiare all’aperto, tempo permettendo. Il servizio è un po’ (parecchio) lento e approssimativo (come il nome del locale: “Né arte né parte” ), se siete fortunati potrete assistere a spassosi siparietti tra camerieri e turiste straniere in stile Sordi o Totò-e-Peppino, magari (come è capitato a noi) con la partecipazione di Ricky Memphis, spesso presente in sala. Peccato, perché la cucina merita e il prezzo, pure se aumentato rispetto al recente passato, rimane accessibile.

Centro della mappa
map
Né Arte Né Parte
Via Luca della Robbia 15
Roma
06-5750279


66 thoughts on “Né Arte Né Parte

  1. ilaria

    Fatti ricoverare te…rompete le palle solo alla gente!!!state anche a filmare le macchine per la città, però questo mi pare che non c’entri niente con i ristoranti,quindi che stai a dì????? sono io o siete voi da ricoverare dato che fate questo a giornate sane???e in più state anche a spiare i vigili urbani, dove si fermano a prendere la pizza o altro…fate ride e basta a voler per forza rovinare l’immagine di un ristorante!!!!!! il detto dice: CHI SI FA I CAZZI SUI CAMPA 100 ANNI !!!!! e allora FATEVELIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!

  2. ilaria

    ah un’ altra cosa, dato che dici che qui si parla di ristoranti, le auto in doppia fila sono dei piatti speciali di nè arte nè parte???

  3. Alessandro

    Chiedo scusa agli amministratori del blog. Ma vi assicuro che a differenza di Ilaria non pubblicherò termini scurrili.

    Ora rispondo a lei.

    Innanzi tutto i nostri commenti hanno avuto inizio parlando di IGIENE e PREZZI (più volte abbiamo mangiato a Ne Arte Ne Parte per accompagnare amici che volevano provare il risotrante). Quindi siamo perfettamente in tema con questo blog e in grado di pubblicare recensioni. Vuoi che pubblichi le RICEVUTE delle cene?

    Il fatto che lavino le pentole nel cortile, se permetti, è una dato di fatto che incide sulla qualità del ristorante.

    Tornando al discorso generale di degrado urbano, il cittadino che denuncia fatti ed episodi di inciviltà è un modello di esempio, a differenza di coloro che come te (lo deduco dai tuoi commenti) con il menefreghismo alimentano questo fenomeno.

    Difficile campare 100 anni quando gente di scarso intelletto rovinano l’ambiente circostante.

    Fuori tema? Con il tuo precedente commento ci mancava poco che citassi l’ONU :-)

    [Gheddafi che fa? Ci viene poi a mangiare da Ne Arte Ne Parte? Con quello che sta accadendo in Libia potrebbero offrirgli una carbonara].

    Rileggiti i commenti prima di scrivere. E’ un consiglio e non un imposizione.

    I Vigili sono nostri (quindi anche tuoi) dipendenti in quanto paghiamo le tasse (chi non si indigna o è un vigile, parente di vigili, un “fuori legge” oppure evasore).

  4. ilaria

    Guarda non ho più voglia di sta a discorre con te!!!fai come ti pare e se uso termini così, è perchè te mi ha detto vatti a fare curare e questo mi fa andare di fuori…comunque chiedo lo stesso scusa per i termini!!!La pensiamo diversamente su tante cose, ma va bene così, sennò saremmo tutti uguali!!! io continuerò ad andare al loro ristorante e tu continuerai a fare quello che ti pare!! Ti saluto

  5. Alessandro

    La mia era una battuta dove tra l’altro non ho usato termini scurrili/parolacce.

    Ma guarda, nessuno ti sta dicendo di non andare da Ne Arte Ne Parte.

    Non siamo titolari di ristoranti e quindi il discorso “concorrenza” decade. Non andrei nelle tv locali a mostrare il mio volto se fossi proprietario di un ristorante a Testaccio. Non credi?

    Ciao!

  6. Marta

    Il locale è carino e durante la settimana è tranquillo. La cucina lascia un po’ a desiderare, l’olio del carciofo alla giudia era “esausto”, la gricia un po’ peggio di come la faccio io che cucino male, la creme caramel di due giorni…la creme brulée era buonissima! Prezzo medio alto per la qualità. Servizio curato.

  7. Catia

    Complimenti ! Il posto ideale per mangiare bene, sentirsi a casa propria anche in compagnia di gente nuova e personaggi famosi, in simpatia e divertimento. Cucina eccellente in ambiente accogliente e pieno di colori! Un servizio efficiente e se vogliamo dirla tutta, si spende il giusto! Ormai raro trovare qualità al giusto prezzo! Evviva ne arte e ne parte!!!

  8. Chiara

    Ciao a tutti!!! Io sono appena tornata da Roma e quale grande fan di Simone Corrente e Ricky Memphis, la tappa dal Nè arte nè parte è stata d’obbligo! :):) E’ stata una serata bellissima e molto piacevole : non mi capitava da tantissimo tempo di trovare un ristorante così carino e allegro. Il locale è molto bello, tipico romano, con un arredamento solare e intimo. L’atmosfera era davvero particolare e carina carina :)
    Il servizio ottimo (sia come tempi di attesa-10 minuti al massimo-sia come menù-i rigatoni alla carbonara sono davvero buonissimi!) e il personale gentilissimo!!!
    Non è caro per nulla : io ho speso 19 euro con un primo, il coperto, il dolce e l’acqua.
    Le pareti poi sono tappezzate di foto di Simone e Ricky con altri attori e attrici italiane. E’ stato davvero bello! :)
    E poi, ciliegina sulla torta, grazie all’aiuto del gestore simpaticissimo e disponibilissimo sono riuscita per fino a conoscere Ricky!!!
    Che cosa si può volere di più?????

    Ve lo consiglio, davvero:) e non state ad ascoltare troppo le critiche…..:)
    Saluti

  9. FRANCESCO

    ALLORA TUTTI QUESTI COMMENTI LI TROVO AFFATTO STUPIDI,SE VOGLIAMO SOLO CAPIRE KE DUE ATTORI HANNO PRESO IN GESTIONE UN LOCALE KE PRIMA NON SI SAPEVA NEMMENO L ESTISTENZA E A TUTT OGGI E POPOLATO FINO A MADRID DOVE SONO STATO 10 GIORNI FA E ANDANDO A MANGIARE IN UN RISTORANTE ITALIANO TRA UNA CHIACCHIERA E L ALTRA IL PROPRIETARIO E ALCUNE PERSONE DEL LUOGO CONOSCEVANO NE ARTE E NE PARTE, QUINDI EVITATE COMMENTI SPIACIEVOLI SOLO X LE CCARE IL CULO A CHI SA CHI… IO NON SONO NESSUNO SONO SOLO UN PASTICCIERE NAPOLETANO CHE CONOSCE TUTTI QUESTI AMBIENTI DI RISORAZIONE X USO LAVORATIVO. QUINDI ELOGIAMO CHI HA RILEVATO QUESTO RISTORANTE PER DUE MOTIVI, IL PRIMO, PERKE HANNO TENUTO ILO CORAGGIO E LE PALLE DI AFFRONTARE LE CRITICHE PERCHE GIA LO SAPEVANO,IL SECONDO,E KE NONOSTANTE TUTTO NE HANNO APERTO UN ALTRO… QUINDI COME SI DICE A NAPOLI STATEV ZITT….. STATE ZITTI… GRANDE RICCARDO E SIMONE… CIAO AMICI…

  10. Fabio

    Il ristorante era conosciuto anche prima (La luna piena). I tavolini fuori li misero i precedenti gestori. Lo dico perché abito al portone accanto (via Volta). Prima ancora c’era una macelleria. Ha chiuso soltanto perché il proprietario venne assassinato a San Saba.

    Per il resto, è tutto documentato e indicizzato su Google (anche le loro cattive abitudini comportamentali ed economiche).

    Ciao!!!

  11. Giuseppe

    Il 13 dicembre ho cenato al ristorante in questione e, ho mangiato benissimo a prezzi modici. Il signore che ha denigrato tanto, farebbe bene a chiarirsi con i titolari personalmente perchè secondo me è spinto da invidia e credo che sia anche un inquilino dello stabile.
    Salutissimi a gregory

  12. Fabio

    @Giuseppe e certo che sono un inquilino (hai scoperto l’acqua calda). Non provo nessuna invidia perché non lavoro nel settore dei ristornati ma non sopporto certi atteggiamenti incivili. Dai uno sguardo al cancello adiacente, tra l’ingresso del ristornate di via Volta e il civico n.15 noterai una violazione dello smistamento dei rifiuti. Abbiamo fatto le foto e le invieremo su ROMA UNO.

  13. Sandroide

    Stasera ho cenato con alcuni amici nel ristorante in questione. Tranquillo il locale, buona la carta, buona la cucina ed il servizio (una leggerissima svista sul Sauvignon… veniale!) Non ci andavo da quando si chiamava ancora “La Luna piena”. Tornerò per capire che cosa sia una “violazione dello smistamento dei rifiuti” citati da Fabio. Anzi se mi spiegasse cosa intende mi risparmierebbe un viaggio a Testaccio. Onde evitare che si pensi alla mia recensione come una marchetta faccio presente che eravamo diretti alla fiaschetteria di Mastrogiorgio ma per un malinteso con i miei amici non avevamo prenotato il tavolo!!! Oio era chiuso… da loro c’era posto!!!
    Saluti a tutti.

  14. Fabio

    @Sandroide, quando ci andrai, dai uno sguardo al cancello di via A. Volta 19. Troverai accatastati cumuli di buste, scatole e rifiuti che il ristorante e il forno V. che fa angolo alla via, mettono li senza curarsi dei disagi ai condomini che hanno le finestre che si affacciano al cortile: ratti e cattivi odori.

    Inoltre il cancello è sempre aperto in quanto (o il ristorante o il forno) hanno rotto la serratura. In questo modo ogni sera in cortile entrano persone per fare i loro “bisogni”.

    Ripeto, non credere a me ma guarda tu stesso con i tuoi occhi. Ciao!

  15. alessandro

    spettacolare , spaghetti alla carbonara DA URLO ….ci siamo trovati veramente bene , personale gentilissimo e proprietario simpatico e cordiale…CHE VOLETE DI PIU’?

    bella esperienza grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>