La Danesina

Ieri sera a me e Paola è venuta voglia di provare un nuovo ristorante. Abbiamo fatto male.
L’errore principale è stato cercare un ristorante aperto tra quelli di cui abbiamo sentito parlare ultimamente in una splendida Roma tipicamente ferragostana, semideserta. L’impresa è chiaramente fallita, poiché l’altro lato della medaglia del depopolamento è la chiusura dei locali. Ci siamo perciò trovati nella spiacevole condizione di doverci inventare un posto dove mangiare in una città abitata quasi esclusivamente da turisti, con l’ovvio rischio di finire preda di ristoratori senza scrupoli che propinano i famigerati “menu turistici”…
Fatta questa premessa, posso dire che ci è andata bene! Abbiamo infatti scelto, dopo aver peregrinato, l’osteria “La Danesina”, in pieno centro, in via del Governo Vecchio.
Continue reading “La Danesina”

Retro

Retro da oramai alcuni anni è una meta fissa delle mie incursioni culinarie, quando ho voglia di mangiare bene in un ambiente giovane, che lascia uno spazio non marginale al design degli interni, ispirato agli anni ’60 rivisitati in chiave moderna.
Innanzitutto, un chiarimento: sto parlando di Retro in Via Enrico Dal Pozzo, in una traversa di viale Marconi, e non di Retro in via dei Colli Portuensi, dove non sono mai stato. Continue reading “Retro”

China Garden

Nel dedalo dei mille ristoranti cinesi che affollano Roma, il ristorante china garden, è un felice esempio di qualità,cortesia e convenienza! Con soli 20 euro in due infatti abbiamo gustato due croccantissimi involtini primavera, ben 5 ravioli al vapore, un ricco riso con gamberi (ci mettono pure i gamberi e non solo il solito quintale di piselli!), degli spaghetti di soia con carne e soprattutto due deliziosi e poco comuni secondi: pollo alla thailandese e pollo alla piastra!. C’è pure scappato un gelato fritto in due!
Continue reading “China Garden”

‘O Professore

AGGIORNAMENTO 14 MARZO 2011.

ATTENZIONE! Gli attuali gestori, che trovate anche nei commenti a seguire, mi hanno segnalato che il ristorante ha cambiato gestione, e quindi anche impostazione, poche settimane dopo la nostra recensione, che quindi è da considerarsi obsoleta.

Ripromettendoci di provare al più presto il ristorante, lasciamo il post in quanto i commenti che si sono affastellati nel corso el tempo possono comunque essere utili.

O’ Professore è una pizzeria napoletana molto nota a Roma.
Il locale è davvero ampio, in stile rustico, come dimostrano i salumi, prosciutti e formaggi vari appesi al soffitto. Continue reading “‘O Professore”

Augusto

La “Trattoria da Augusto” è un locale molto semplice sulla via Aurelia, appena fuori Ladispoli. Si può pranzare all’interno o all’aperto, sui tavoli posti sotto la veranda anteriore (con vista sull’Aurelia) o posteriore (migliore).
Continue reading “Augusto”

Capperi!

Capperi! è una pizzeria alla moda, ampia, luminosa, dai particolari curati e sempre piena di gente (tanto da non accettare prenotazioni il sabato sera!).

Gli antipasti sono numerosi e sfiziosi, in particolare sono gustosissime le olive ascolane (non le solite surgelate!) e da non perdere i pagnuttelli misti, piccoli panini fritti con prosciutto crudo e mozzarella, salame, ciauscolo, mortadella, mozzarella e alici, tonno e carciofini.
Continue reading “Capperi!”

Al Peperoncino

“Al peperoncino” è uno dei locali più in voga nella zona della basilica di San Paolo, prova ne è la coda di persone in attesa di un tavolo in ogni periodo dell’anno, a qualunque ora.

La struttura si compone di due sale, con capienza totale di circa 100 coperti, che d’estate arrivano anche a 150 grazie ai tavoli all’aperto.
Continue reading “Al Peperoncino”

L’Isola della Pizza

L’isola della pizza è uno di quei locali tipicamente romani dove regna una perenne confusione, specialmente nel fine settimana, dove i tavoli e le persone sono accatastati gli uni sugli altri, quietamente osservati dalle foto alle pareti delle celebrità che lì hanno pasteggiato. Posto che siate riusciti a districarvi nel groviglio e che siate riusciti a sedervi, il resto è puro godimento!
Continue reading “L’Isola della Pizza”